• Welcome to Rotary Club of Gbagada
  • rotarygbagada@gmail.com
  • +234 (0) 802 317 3788

App per hackerare la vita per un maggiore benessere

App per hackerare la vita per un maggiore benessere

App per hackerare la vita per un maggiore benessere

Il termine “Hack di vita” può applicarsi a qualsiasi strumento, scorciatoia o abilità Panasonic Lumix DC-ZS70 Pocket che aumenta la produttività e l’efficienza per qualsiasi tipo di compito o attività quotidiana, sia nella vita personale che professionale. Questo post si concentra sui lifehack basati sulla tecnologia, in particolare sulle app.

Il termine “benessere” è sempre più utilizzato nei media e a livello commerciale e una semplice ricerca sul Web si tradurrà in numerose notizie e informazioni attuali. Tuttavia, i principi di base sono stabiliti da tempo e il NHS dispone di una ricchezza di informazioni pratiche, compresi i passaggi per il benessere mentale e un’utile libreria di app mobili relative alla salute.

Il benessere personale come argomento è ampio e importante: ognuno ha esigenze e preferenze individuali. Questo elenco è inteso come punto di partenza per evidenziare alcuni approcci utili e facili da implementare e una manciata di app utili. La maggior parte di queste app sono per dispositivi mobili. Per quelle app disponibili come versioni desktop, dovrai verificare se sono necessari i privilegi di amministratore del computer per l’instillazione, cosa che potrebbe non essere possibile sulle macchine da lavoro.

Stress visivo

Circa il 20% della popolazione del Regno Unito [1], compresi quelli con dislessia, sperimenta una qualche forma di stress visivo durante la lettura dallo schermo di un computer. Ciò è esacerbato dall’illuminazione fluorescente e dal contrasto del display; ad esempio, testo nero su sfondo bianco. Il Carattere OpenDyslexic è progettato per essere più facilmente leggibile per coloro che trovano i caratteri comuni (Ariel; Helvetica ecc.) difficili da seguire. Alcuni browser Web, incluso Google Chrome, dispongono di plug-in per il carattere OpenDyslexic che converte il testo all’interno delle pagine Web

Il personale dell’Università di Brighton può richiedere l’installazione di caratteri specifici, incluso OpenDyslexic. Un carattere simile, Dislessia, è installato per impostazione predefinita su PC Windows 10: consulta questo articolo separato che tratta queste impostazioni in Firefox.

Ci sono anche plugin ed estensioni (che possono essere installati su computer di proprietà personale) che offrono sovrapposizioni e tinte per ottimizzare la leggibilità del contenuto dello schermo. Due esempi: Screen Shader è un’estensione di Google Chrome che fornisce “colorazione dello schermo intelligente”, il che significa che cambia colore durante il giorno per controbilanciare le condizioni di illuminazione diurna e notturna e ridurre l’affaticamento degli occhi. Un’app a pagamento simile per laptop e computer desktop Mac, Tinta dello schermo, offre un maggiore controllo sulla tonalità del colore dello schermo per rispondere alle condizioni di illuminazione ambientale, in particolare se si lotta con l’abbagliamento dello schermo in condizioni di notte / buio, nel qual caso applica una tonalità più calda.

nOverlay è un’estensione di Google Chrome che ti consente di cambiare il colore di sfondo delle pagine web e di impostare profili personalizzati per le tue configurazioni di tonalità di colore preferite. Supporta anche il carattere OpenDyslexic. Colorveil è un’app gratuita disponibile per computer e tablet Windows che aiuta a ridurre l’affaticamento della vista aggiungendo un filtro colore personalizzabile su desktop, documenti, browser Internet, ecc..

Ovviamente, perché non riposare gli occhi e utilizzare un’app di sintesi vocale o una funzionalità integrata per leggere il contenuto sullo schermo? Google offre un’app di sintesi vocale per Android e l’Assistente vocale è un’app di lettura dello schermo integrata disponibile nei PC Windows 10. NaturalReader è un’app simile (per iOS e Android) in grado di leggere ad alta voce pagine web, documenti (comprese le immagini digitalizzate) ed eBook. Puoi scegliere da una serie di voci dal suono naturale con una gamma di scelte di voce e velocità. Esistono anche versioni desktop e online.

App Lifehack

Essere nel momento

Uno stato di “flusso” [2] (un termine coniato da Mihály Csíkszentmihályi) è quando sei completamente immerso in ciò che stai facendo, al punto che gli altri bisogni sono trascurabili [3]. Un buon esempio di tale attività è il gioco, ma questo può estendersi anche al lavoro e allo studio. Una componente importante del “flusso” e che ci tiene impegnati è una ricompensa istantanea e un ciclo di feedback: dobbiamo vedere che i nostri sforzi stanno avendo qualche effetto positivo. Ciò fornisce un maggiore senso di realizzazione e soddisfazione. È un approccio utilizzato nella terapia occupazionale.

Ci sono, ovviamente, app che applicano questo concetto alle attività quotidiane, sia personali che professionali. Prosperare è un’app gratuita (Android e iOS) che adotta un approccio di terapia cognitivo comportamentale [4] per alleviare lo stress e l’ansia (utilizzando giochi e questionari). Puoi utilizzare questa app prima di un evento che ti sta causando ansia (intervista, presentazione, ecc.) O a intervalli regolari. L’app offre aiuto con tecniche di rilassamento e miglioramento del sonno ed è approvata dal NHS.

App Lifehack

Tempo scaduto

Una delle misure più importanti nella gestione della nostra salute mentale e fisica è ricordare di fare pause regolari da attività intense e impegnative che richiedono la nostra piena concentrazione. E mentre una maggiore connettività online e app mobili hanno fornito molti vantaggi al lavoro e alla vita, il rovescio della medaglia è che i due si separano meno e finiamo per lavorare durante quelle parti della giornata che in passato offrivano tempi di inattività, ovvero. viaggi e pause pranzo, e anche fuori orario. Ciò è particolarmente vero quando le notifiche sono attive continuamente.

Apple e Microsoft offrono entrambi strumenti integrati per silenziare i tuoi dispositivi durante i momenti della giornata “fuori sede”. Il Funzione “Non disturbare” in iOS (che silenzia chiamate e notifiche) può essere programmato per quando ne hai bisogno per l’esecuzione, mentre Focus Assist (in precedenza, “Quite Hours”) in Windows 10 consente di ridurre a icona o interrompere le notifiche quando è necessario un po ‘di tempo.

In termini di app, se hai bisogno di un incentivo per stare lontano dal telefono mentre completi un’altra attività, un esempio è foresta, un’app a pagamento che alimenta e fa crescere sul tuo dispositivo una foresta digitale da un singolo alberello più a lungo lo lasci da solo. Come utente dell’app puoi anche contribuire alla piantagione di alberi nel mondo reale.

Se a volte fai fatica a concentrarti sulle attività mentre ti trovi distratto da ciò che sta accadendo online, potresti voler guardare l’app “Cold Turkey” (opzione di base gratuita) che offre un blocco completo delle attività online sul tuo computer mentre tu lavori. Tuttavia, suggerirei che questo sia il punto più estremo!

App Lifehack

Timeboxing

Conosciuto anche come “Tecnica del Pomodoro,’Questo è progettato per migliorare la creatività, la produttività e la concentrazione. Può essere applicato a qualsiasi attività e richiede che questa attività venga suddivisa in blocchi di 25 minuti con brevi pause (2-5 minuti). L’idea è di ridurre l’impatto delle interruzioni interne ed esterne. Il Essere concentrato l’app utilizza questo principio, consentendo di impostare obiettivi e completare le attività con un conto alla rovescia. Fornisce inoltre il monitoraggio dei progressi.

Parte della riduzione dello stress è anche capire quando hai dedicato abbastanza tempo a un compito, particolarmente applicabile a chi è nello spettro autistico. Il App ATracker può registrare il tempo che dedichi a compiti specifici per assicurarti di distribuire il tuo impegno tra diversi compiti o elementi di un compito complesso, come una dissertazione.

App Lifehack

Gestire lo stress

Tutti reagiamo in modo diverso alle situazioni e alcune persone trovano certe interazioni più stressanti di altre persone. Tuttavia, ci sono alcuni semplici suggerimenti che possono aiutare a evitare incontri stressanti. Potrebbe aiutare la situazione interagire online, magari tramite videoconferenza? Pianificando questa comunicazione, con un programma chiaro stabilito in anticipo, può aiutare ad alleviare lo stress causato dall’essere messi sul posto, specialmente con una visita non programmata.

Un altro buon motivo per inviare informazioni scritte o un ordine del giorno prima di una riunione programmata è quello di fornire ai partecipanti l’opportunità di assorbire le informazioni nel proprio tempo e utilizzando qualsiasi mezzo preferito o tecnologie assistive. Lo stesso vale per un riepilogo scritto dopo l’evento, con eventuali punti di azione concordati inclusi.

Alcune delle app per il benessere disponibili si concentrano sul benessere mentale e offrono una forma di “diario dell’umore” che, ancora una volta, può essere un approccio di tipo CBT per identificare schemi di pensiero negativi, identificare i fattori che influenzano o “trappole” e aiutare a svilupparsi in modo più sano abitudini di pensiero con suggerimenti e attività. Una di queste app è Moodnotes (Solo iOS), progettato dal team dietro il gioco Monument e condivide un’interfaccia altrettanto serena. Un altro esempio, Daylio, è sia iOS che Android e ha un’interfaccia molto semplice che supporta un’interazione rapida mentre sei in movimento.

Infine, l’Università di Brighton ha collaborato con BigWhiteWall.com, una comunità di salute mentale online disponibile 24 ore su 24. Questo servizio è disponibile per il personale e gli studenti e offre risorse di auto-aiuto, supporto tra pari e accesso a consulenti online formati.

App Lifehack

Riferimenti

[1] Wilkins, A.J. (1995). Stress visivo. Oxford: Oxford University Press.

[2] Csikszentmihalyi, M (1996). Creatività: flusso e psicologia della scoperta e dell’invenzione. New York: Harper Perennial.

[3] Cherry, K. Il flusso “può aiutarti a raggiungere gli obiettivi: comprendere la psicologia del flusso. Disponibile da: https://www.verywellmind.com/what-is-flow-2794768 [Accesso 8 agosto 2019].

[4] Schueller SM, Adkins EC. Tecnologie per la salute mobile per fornire e supportare la terapia cognitivo-comportamentale. Annali psichiatrici 2019 08; 49 (8): 348-352.

About The Author

RC Gbagada

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.